Archivio per La Gomera

Lungo le strade dei Guanci – Capitolo 4 – Il lato verde di La Gomera

Posted in Europa, I nostri viaggi, Le nostre strade with tags , , , , on ottobre 5, 2011 by guatantavara

L’altra faccia di La Gomera non è riempita dai colori delle case, ma dai colori della natura. Da uno stesso punto, El Mirador de Tajaquè, si vede tutto quello che la natura ha regalato al mondo.

Capitolo 4 – Il lato verde di La Gomera

Chapter 4 - The green side of La Gomera (#1): Water, Air, Fire, Earth

All’orizzonte, verso Nord, Tenerife e il fuoco di El Teide, poco sotto, l’addensarsi del segno d’aria delle nuvole tra cielo e mare, compone uno strato di prato bianco, dove scorazzano gli angeli e le anime salve. Più sotto ancora, segno d’acqua azzurro più del cielo, l’Atlantico regala increspature bianche, che sembrano scritte da qualche balenottero sopra la lavagna del mare, e infine, dove sei tu, il segno di terra delle colline – che si litigano il verde e il rosso – completa il giro della vita. Regalando allo sguardo l’altra faccia di La Gomera

Chapter 4 - The green side of La Gomera (#2): Life-rings

Ci sono linee sui campi di La Gomera che sembrano gli anelli di vita degli alberi, tracce del tempo che rimangono disegnate sulla terra a ricordarci – se mai lo avessimo scordato – a cosa serve la vita. A come passano le stagioni lasciandoci i colori del sole e della pioggia, i segni del vento e del mare. E ci accompagnano lungo strade che non dimenticheremo

Chapter 4 - The green side of La Gomera (#3): Close to Heaven

Ci sono vallate, tra le strade tortuose di La Gomera, che appaiono improvvise come Paradisi allo sguardo delle anime fragili. Sono miraggi appena sospesi tra le nuvole basse che il vento porta ogni giorno dal Sahara, lasciandole lì, a protezione delle gradazioni infinite di verde dei prati e delle scure macchie dei monti, dai manti rugosi come pelle di lucertola. Sembrano draghi addormentati sulle onde del mare.

Chapter 4 - The green side of La Gomera (#4): Blue "Highways"

Le strade blu di La Gomera appaiono come le strade dei cartoni animati, quelle disegnate per i bambini, che salgono sulla montagna dove abitano i maghi e le fate. Zigzagando e sparendo dietro il monte dove nessuno sa cosa c’è

Chapter 4 - The green side of La Gomera (#5): ...and below us a sea of ​​clouds

Sotto di noi un mare di nuvole, a nascondere la punta dei monti alla vista, mentre il verde del Mirador de Tajaquè forma un altro mare, fatto di tutte le note di verde che la natura sa. Di fronte, dall’altra parte del mare, l’isola di Tenerife offre il cratere del Teide, protetto dal suo manto di nuvole che non si staccano mai. E l’azzurro in lontananza sembra venuto per mostrarci come sarebbe il paradiso

Lungo le strade dei Guanci – Capitolo 3 – La Gomera

Posted in Europa, Guatan Tavara, I nostri viaggi, Le nostre strade with tags , , , on settembre 25, 2011 by guatantavara

Lasciando Tenerife per La Gomera, si naviga nell’argento vivo del tramonto atlantico luce sparata che trovi verso ovest, quasi senza colore, come se i colori li avesse rubati tutti La Gomera, l’isola dei colori.

Along the roads of the Guanches - Interlude - Sailing towards La Gomera

Capitolo 3 – La Gomera, l’isola dei colori

L’intreccio che trovi nel fondo della stiva, nella breve traversata, ti preanuncia un cammino tortuoso e vivo, sbiadito solo all’apparenza, in realtà abbagliante come i muri dei piccoli paesini o i Mirador di sogno che ti regalano scorci di Genesi, intrecci di vita, da qualunque parte presa. Come una corda attorcigliata nella stiva, sul fondo della nave

Chapter 3 -La Gomera, Isle of colors (#1): Weaving the life

Chapter 3 - La Gomera, Isle of colors (#2): Convent of Santo Domingo de Guzmàn

Arrivare a La Gomera è come fare un salto di secoli all’indietro, tornare all’epoca dei Guanci, ritrovarsi tra draghi del colore dell’erba scura e colori impossibili di un mondo senza ozono, quasi che la luce arrivasse direttamente dal cosmo puro. E restare in sospeso tra città desertiche e foreste tropicali, a metà strada tra il Messico e l’Arabia. Forse proprio sopra Atlantide

Chapter 3 - La Gomera, Isle of colors (#3): Window and colors

I colori stanno a La Gomera come la primavera alla vita e ti accompagnano in una giostra piena di sorprese, anfratti delle streghe, casette di marzapane per Hansel e Gretel di passaggio, sassolini a forma di ricordo che Pollicino lascia lungo il cammino per quando, tornato a casa, pensa che se partire è un po’ morire, tornare è sempre rinascere nel fondo della stessa memoria. Raccolta in ogni La Gomera che si incontra lungo le strade dei Guanci

Chapter 3 - La Gomera, Isle of colors (#4): Doors and colors

Chapter 3 - La Gomera, Isle of colors (#5): Walls and colors

La Gomera sembra un lunapark di luoghi inventati, cantieri in cui si costruiscono sogni colorati, rovine pronte a essere rimesse in piedi senza perdere nemmeno un tono di colore, perché sotto ogni colore se ne nasconde un altro, scatole cinesi in cui vengono imprigionati i colori, rubando il turchese al cielo e il marrone alla terra

Chapter 3 - La Gomera, Isle of colors (#6): Ruins and colors

Chapter 3 - La Gomera, Isle of colors (#7): Lines and colors

Confusi tra linee e altre geometrie, i colori di La Gomera giocano a nascondersi nell’ombra o sbucare dal sole all’improvviso. Ogni segno racconta col colore la sua piccola storia, screpolature di muri offesi dall’aria salmastra, ringhiere coraggiose a protezione delle ombre, porte di carta assorbente, che succhia il colore dei riflessi attorno.

Chapter 3 - La Gomera, Isle of colors (#8): House and colors

Le case a La Gomera sono fatte di mattoncini e marzapane, messe una sopra l’altra come dolciumi sulle bancarelle. Viste da lontano danno l’idea di paesi in miniatura, viste da vicino, sembrano disegnate sul cartone di una quinta teatrale. E quando lasci con la nave La Gomera, ti resta fino all’ultimo lo sguardo attratto dalle case. Fino a che non ne resta solo il colore in lontananza

Chapter 3 - La Gomera, Isle of colors (#9):  Houses and colors

Chapter 3 - La Gomera, Isle of colors (#10): Last glance to the Isle of colors